HomeBanche per L'impresa

Banca Iccrea, il bond a 5 anni rende attorno al 2,2%

E' un senior preferred collable dopo 4 anni, in via di collocamento. Rende in avvio 280 punti base sopra il tasso swap in euro al 2024

Banca Iccrea, il bond a 5 anni rende attorno al 2,2%

I prelievi in banca del professionista sono sempre esclusi dal reddito?
Coronavirus, Bankitalia: migliorano rapporti tra banche e clienti

Banca Iccrea ha avviato il collocamento di un bond senior preferred con scadenza 20 ottobre 2025, richiamabile dopo 4 anni. E’ atteso un taglio di emissione di 500 milioni di euro. Il rendimento per ora, secondo Ifr, servizio di Refinitiv, è in area 280 punti base sul tasso Midswap al 2024. Quindi l’emissione dovrebbe rendere fra il 2% e il 2,2%. Il pricing definitivo uscirà in giornata.

A lavorare all’operazione è un pool di istituti: Bnp Paribas, Credit Agricole, Iccrea Banca, Imi- Intesa Sanpaolo, Mediobanca e UniCredit.  Intanto oggi Iccrea BancaImpresa, la banca corporate del gruppo Cooperativo Iccrea in qualità di banca arranger, e la Bcc di Napoli hanno finalizzato un finanziamento di 5 milioni di euro a favore del gruppo Marnavi/Next Geosolutions, storico gruppo armatoriale controllato dalla famiglia Ievoli, per la rilevazione della nave NG Worker, scafo lungo 89 metri e costruito nel 2009 nei cantieri norvegesi Fjellstrand.

La nave, rilevata da Swire Pacific Offshore di Singapore, verrà gestita da Next Geosolutions Europe Spa, società del gruppo Marnavi, tra i leader europei nel settore delle geoscienze e dei servizi di ingegneria per i mercati di energia, infrastrutture ed utility, che la impiegherà per un importante contratto a lungo termine nel Mare del Nord.

Marnavi Spa è una compagnia di navigazione che opera nel mercato mondiale dei trasporti di prodotti chimici ed alimentari, fondata nel 1910 dalla famiglia Ievoli. Ad oggi è armatrice di 38 navi ed è presente con 6 sedi nel mondo. Lo studio legale Castaldo, Magliulo & Associati, con l’avvocato Alfonso Magliulo, ha assistito le banche coinvolte in relazione al contratto di finanziamento, mentre l’avvocato Giorgio Filippi, legale del gruppo Marnavi, ha fornito l’assistenza alla compravendita per conto degli acquirenti.

Fonte : www.milanofinanza.it

Commenti