HomePortualità e Marittimo

Fincantieri, Gallia lascia la poltrona di direttore generale

Al suo posto il cda ha indicato l'amministratore delegato Pierroberto Folgiero | In Fincantieri finisce l'era Bono

Fincantieri, Gallia lascia la poltrona di direttore generale

Fabio Gallia lascia la poltrona di direttore generale di Fincantieri. Il cda del gruppo triestino ha approvato, con il parere favorevole del Comitato

Fincantieri: approvato il piano di sostenibilità 2023- 2027 e nominato il Lead Indipendent Director
A ORIZZONTE SISTEMI NAVALI IL PROGRAMMA MCO DI NAVE CAVOUR E CLASSE ORIZZONTE
Fincantieri: chiude con ricavi superiori al +4,9% a 1,7 miliardi

Fabio Gallia lascia la poltrona di direttore generale di Fincantieri. Il cda del gruppo triestino ha approvato, con il parere favorevole del Comitato per la Remunerazione, l’accordo di risoluzione consensuale del rapporto di lavoro con l’ex amministratore delegato di Cdp.

Al suo posto è stato nominato l’amministratore delegato Pierroberto Folgiero, scelto dal premier Mario Draghi per prendere il posto di Giuseppe Bono, alla guida del gruppo della cantieristica per 20 anni.

L’uscita, con effetto immediato è stata decisa “a seguito delle nuove opportunità professionali che il Manager ha ritenuto di cogliere”. Fincantieri “esprime un vivo ringraziamento per il contributo che, con professionalità e passione, ha fornito alla crescita aziendale”.

Fonte: Milano Finanza.it

Commenti