HomeMercati internazionali

La Corea del Nord lancia un altro missile. Oro schizza alle stelle

La Corea del Nord lancia un altro missile. Oro schizza alle stelle

Nuovo lancio di un missibile balistico da parte della Corea del Nord, che non ferma l’offensiva e le provocazioni iniziate poco prima di ferragost

L’Oro torna a correre, prezzi nuovamente a 1.300 dollari l’oncia
Xi a Biden: la politica degli Usa ha causato gravi difficoltà
Non solo Superbolla: pieneta a rischio di commodities, boom inflazione e crescita più lenta. Grantham presenta la sua (nostra) apocalisse

Nuovo lancio di un missibile balistico da parte della Corea del Nord, che non ferma l’offensiva e le provocazioni iniziate poco prima di ferragosto, in un’escalation di tensione con gli Stati Uniti di Donald Trump.

Pyongyang ha lanciato un altro missile, di cui non sono note le caratteristiche, che ha sorvolato i cieli del Giappone, senza provocare danni al territorio, per finire nel Pacifico in quattro parti in prossimità dell’isola di Hokkaido.

La Corea del Sud ha reagito con una controffensiva di quattro caccia F-15, che hanno lanciato bombe sulla base militare di Pilseung Range.

Il Presidente americano Donald Trump ha parlato al telefono con il Premier giapponese Shinzo Abe, concordando di mantenere una linea dura nei confronti del regime nordcoreano. Intanto, è stato convocato d’urgenza per oggi stesso il Consiglio di sicurezza dell’ONU, sollecitato da USA, Giappone e Corea del Sud, per “minacce alla pace e alla stabilità”.

L’ultima provocazione di Pyongyang e le potenziali conseguenze alle relazioni diplomatiche hanno fatto schizzare alle stelle il prezzo dell’Oro sui mercati internazionali delle commodities. Il metallo prezioso ha superato velocemente la soglia dei 1.300 dollari per posizionarsi a 1,317,1 (+0,23%) sui massimi da 10 mesi.

 

 

 

 

quifinanza.it

Commenti