Emanuele Panzera Scurto, autore dipinge con colori del Futurismo

Pubblicato il 1 Ottobre, 2019 alle 12:56 da in Made in Italy
Emanuele Panzera Scurto, autore dipinge con colori del Futurismo

Curatore delle opere futuriste legate al mondo di Olga Biglieri, Marinetti e Ignazio Scurto ha esposto a Milano in una delle location tra le più suggestive d’Italia: l’Oratorio della Basilica di sant’Ambrogio. Sono stati numerosi i giovani presenti insieme ai collezionisti. La preziosa esposizione si è conclusa il 30 settembre 2019, registrando una grande affluenza di pubblico intervenuto ad ammirare le opere pittoriche. C’è talento nell’espressione della pittura ben curata da Emanuele Panzera Scruto, coinvolge il pubblico amante di questa filosofia dell’arte dove i colori assumono una valenza fondamentale.

Il nonno Ignazio Scurto scrisse il Vangelo degli aviatori. I colori nelle opere del Maestro Panzera sono tenui e forti allo stesso tempo per offrire una straordinaria emozione al pubblico. I colori si ispirano all’aereopittura, simbolo dell’arte che cambiava la velocità di un’era storica, il primo ventennio del 900, e migliorava la vita di ogni persona che guardava il mondo il quale rapidamente cresceva modificando usi e costumi.

Il colore tenue delle opere del maestro distingue il cambiamento dell’animo nelle tinte sfumature: “Un passaggio emotivo dipinto” come il titolo della mostra “Metamorfosi Parallele”. Sono intervenuti all’esposizione e hanno conferito il prestigio all’evento di Barbara Busetto che dipinge Hide Park e i cavalli in corsa ad Ascot con colori straordinari.

Nel percorso espositivo della mostra non potevano mancare le suggestive opere di Adriana Ramondetti che trasfigura la produzione artistica dall’emozione della musica e dalla letteratura mitologica. Queste opere offrono una attenta riflessione per tematica e colore.

Commenti