HomeMade in Italy

Arrivano i Microgreens in Sicilia. Microalimenti dal sapore esplosivo.

Arrivano i Microgreens in Sicilia. Microalimenti dal sapore esplosivo.

n collaborazione con l’azienda Agricola Adamo siamo lieti di comunicarvi che in Sicilia è nata la filiera dei microgreens. Alcuni prodotti sono di

Milano: il Museo dei Sogni è un successo, 100 mila visitatori
Ita Airways lancia il biglietto combinato aereo-treno: ecco come funziona
“Le Eccellenze Campane Fashion & Food”

n collaborazione con l’azienda Agricola Adamo siamo lieti di comunicarvi che in Sicilia è nata la filiera dei microgreens. Alcuni prodotti sono disponibili per l’acquisto  al seguente indirizzo web Innovazione Vincente Microgreens.

Le referenze sono destinate ad aumentare con ampio spazio alle specie autoctone siciliane quali borrago, maura, finocchietto selvatico, pisello, crescione, vizza, rucola, soncino, etc.

La consegna avviene in dieci giorni dall’ acquisto online. Tale processo garantisce la massima qualità del prodotto. Il substrato è in materiale  sterile e vengono utilizzati solo seme ed acqua, senza concimi organici, di sintesi e antiparassitari. Arrivata la vostra prenotazione il prodotto è subito preparato e risposto a germinare per circa 3 giorni al buio e a temperatura controllata. Finita tale fase il prodotto è collocato in serra per altri 5 – 7 giorni. Al decimo giorno circa il vostro prodotto può essere spedito.

I microgreens sono commercializzato vivi. Il materiale di confezionamento è ad uso alimentare. Arrivato l’ordine, al vostro  domicilio non dovete fare altro che conservarlo in frigo oppure collocare la stessa confezione vicino ad una finestra e bagnare leggermente il substrato con acqua da rubinetto. In questo secondo caso la pianta continua a crescere. Pertanto vi consigliamo di riporli in frigo per arrestare la crescita.

In Italia non sono ancora presenti sul mercato, mentre in America i microgreens sono coltivati e commercializzati già da una ventina di anni.

L’aspetto delicato, la varietà dei colori e il gusto pronunciato che li caratterizza, li rendono  un ingrediente molto richiesto dai  ”fine dining restaurants” (equivalente dei nostri ristoranti a 3 stelle) che li utilizzano sia a scopo decorativo che per dare un tocco di freschezza ai piatti.

I microgreens sono composti da 3 parti: lo stelo centrale, i 2 cotiledoni (le prime 2 foglioline che spuntano dal seme) e la prima coppia di  foglie vere (quelle che spuntano sopra i cotiledoni). Generalmente hanno un’ altezza che varia dai 2,5 ai 4 cm secondo il tipo di pianta.

Ecco alcuni dei motivi per introdurre i microgreens nella vostra offerta enogastronomica:

  • Apporto vitaminico e sali minerali
  • Arricchisce  pasti e pietanze
  • Ideale per guarnire
  • Si adatta alla cucina o gastronomia molecolare
  • Riscopre il vero sapore del cibo
  • Alimento ricco e nutriente

La nicchia di mercato  a cui si  rivolge la nuova iniziativa è quella delle grandi cucine. Dedichiamo i nostri prodotti a chef attratti dalle novità sensoriali, ai professionisti e agli hobbisti che fanno della sperimentazione la loro linea guida.

Chi può utilizzare creativamente i nostri microgreens

  • Ristoranti e Chef stellati
  • Per deustazioni in Enoteche
  • Ristoranti vegani e vegetariani
  • Ristoranti di cucina molecolare
  • Aziende Agrituristiche per far riscoprire atavici sapori
  • Bar – caffetteria, discoteche e locali notturni per guarnire o come ingrediente di cocktail
  • Erboristerie
  • Hotel
  • Mercato della IV gamma (GDO, Retail, Horeca)

 

 

 

 

agricolturafinanziamenti.com

Commenti