HomeLa Riflessione

Il primo ottobre a Tirana la World Organization of Ambassadors lancerà un messaggio universale di Pace e di tutela dei valori della vita umana.

Il primo ottobre a Tirana la World Organization of Ambassadors lancerà un messaggio universale di Pace e di tutela dei valori della vita umana.

La World Organization of Ambassadors debutta in Europa, da Assisi, luogo di pace mondiale
Giuseppe Prete (World Organization of Ambassadors): Italia ed Europa lavorino per la Pace
Il Cancelliere Giuseppe Prete sarà presente a Tirana al Summit Internazionale della World Organization of Ambassadors

Primo vertice di pace nei Balcani, fortemente voluto dal Cancelliere del Continente europeo per la World Organization of Ambassadors (www.woaeuropa.eu) e Ministro degli Esteri per la ONG Internazionale con sede legale in Argentina, entusiasta di questa importantissima iniziativa. Un evento mondiale.

Si tratta solo del primo evento internazionale, che vede questa grande organizzazione di Pace impegnata a diffondere un messaggio universale di tutela dei valori di base della vita umana che non possono prescindere dalla Pace globale e quindi dall’attuazione di interventi concreti diretti a tal fine.

Si deve trascendere ogni confine territoriale quando si vuole dare un impatto sul teatro delle operazioni globali. Così facendo la Woa Europa decide di farsi parte attiva nella realizzazione di azioni dirette al conseguimento di obiettivi di Pace nel Continente Europeo.

Per fare questo, anche in Albania, il 1° ottobre, la WOA EUROPA si ripresenta al Mondo, forte anche dei precedenti Summit Internazionali precedenti: Assisi (dicembre 2021, maggio 2002), Duisburg (dicembre 2021).
Prete: “Siamo partiti dall’Europa e oggi anche dai Balcani Occidentali segreremo un passo che definiremmo “storico”. Sarà inaugurata la nuova sede della Cancelleria dei Balcani Occidentali, sede di Rappresentanza della Cancelleria Europea“.
Seguirà poi il trasferimento presso l’Hilton Garden Inn Hotel a Tirana per il 1° Summit Occidentale della Regione. Un evento che sarà osservato da tutto il panorama politico mondiale, per trasformarsi in una organizzazione creatrice di influenza trans continentale per la pace.

“Tutti sono invitati naturalmente affinchè tutti siano parte e non più spettatori silenti, di questo cambiamento di paradigmi nel nostro comune villaggio globale che è il pianeta terra”. Con queste parole anche il Dr. Martino R.S. Martin Maure Canete manifesta il suo entusiasmo per questo momento di grande impatto mediatico e politico.

“I lavori nei territori iniziano il 1° ottobre, vi presento al mondo facendovi diventare registi di nuove azioni, di nuove misure, di nuovi rapporti diplomatici per raggiungere con fatica, sudore e speranza, l’obiettivo della pace globale”. Questi sono gli obiettivi del Cancelliere Cav. Giuseppe Prete e conclude:

“Il mio interesse sui Balcani non è da considerarsi come un aiuto disinteressato, lontano dal voler essere al centro di semplici dibattiti, apparizioni e elogi inutili che nulla hanno a che vedere con l’azione, lo scendere in campo in prima persona vuol dire agire al vostro fianco. Questo è quello che la Woa deve fare e questo è ciò per cui vi abbiamo nominati nostri Ambasciatori di Pace”.

Commenti