HomeItalian Enterprises

Cibus porta le imprese alimentari italiane nel sud est asiatico

Cibus porta le imprese alimentari italiane nel sud est asiatico

Fincantieri vara la terza corvetta per il Qatar
Ferrovie: Il Gruppo FS presenta il Piano Industriale 2022/2031
Leonardo e Sabena Technics per offrire la contromisura Miysis

la-lounge-dell’Area-Italiana-e1464261480540(Parma, 26 maggio 2016) – 50 aziende alimentari italiane partecipano alla fiera “THAIFEX – WORLD OF FOOD ASIA 2016”, che si è aperta ieri a Bangkok in Thailandia e rimarrà allestita fino al 29 maggio. Thaifex è una delle più importanti fiere alimentari asiatiche, una finestra sui mercati del Sud-Est asiatico e dell’area di libero scambio “Asean” (Indonesia, Malesia, Filippine, Singapore, Thailandia, Brunei, Vietnam, Laos, Birmania e Cambogia). Le aziende italiane sono presenti nell’area espositiva collettiva “Area Italiana”, organizzata dalle fiere Anuga e Cibus, assieme a Federalimentare e ICE Agenzia. Una presenza che si è ripetuta negli ultimi quattro anni, anche per rispondere ad una domanda crescente di food made in Italy proveniente da questi Paesi. Tra le aziende italiane presenti a Thaifex 2016: Inalca Food and Beverage, Ambrosi, Wal-cor Corsanini,  Bioagricoop, Conserve Italia, Salumificio Vitali, Salumificio Bordoni, San Carlo. Thaifex 2016 è la 13° edizione della fiera annuale thailandese, con 1.900 espositori (tra internazionali e locali) su una superficie espositiva di 80 mila mq, provenienti da 40 Paesi, e oltre 30 mila visitatori previsti.

Fonte: ilmetropolitano.it

Commenti