HomeInternational Banking News

Cristina Di Silvio, promotrice del Grand Gala African Premium solidarietà al mondo Donna e alla cultura globale

Cristina Di Silvio, promotrice del Grand Gala African Premium solidarietà al mondo Donna e alla cultura globale

BALKAN AND BLACK SEA PERSPECTIVES 2022: “Supporting the Transition”. Presente la Dott.ssa Cristina Di Silvio.
African Premium Award: premiata la Dott.ssa Cristina Di Silvio per il suo impegno nell’ integrazione tra i popoli
LA NUIT DE LA PAIX: Gala in onore di Denise Mukwege Premio Nobel per la Pace, presente la Dott.ssa Cristina DI SILVIO

 

Il 21 Gennaio si è tenuta a Milano la sesta edizione del “Grand Gala African Premium Award Italia” (il fondatore è il Dr. Hugues Bernabes Say). Il prestigioso progetto, sostenuto esclusivamente da donazioni volontarie e da Bernabes Say, è stato creato al fine di premiare i talenti emergenti e gli intellettuali africani della diaspora.

Dott.ssa Christelle Ollandet, Dott.ssa Nhoremie Masala e Dott.ssa Cristina Di Silvio

Un importante riconoscimento che ha lo scopo principale di puntare all’eccellenza e di sostenere i principi di unione e pace tra tutti i popoli.

Il premio si propone inoltre di valorizzare l’impegno anche di diversi personaggi internazionali di differente estrazione, che, concretamente si sono distinti con la propria opera a favore del continente africano.

Alla prestigiosa Serata di Gala hanno partecipato, provenendo direttamente dalla Costa D’Avorio, il Dr. Gaoussou Karamoco Directeur Général de la Diaspora au Ministère d’Etat, Ministère des Affaires Étrangères étrangères, de l’intégration Africaine et de la Diaspora; Madame la Ministre d’Etat : Kandia Kamissoko Camara; Dir. Tourisme Hié Sergehi; Ambassadeur Outtara Samuel.

L’ambasciatore S.E Samuel Ouatara, Dott. ssa Cristina Di Silvio e Dott.ssa Nhoremie Masala

Fra i premiati anche Nhoremie Masala, premio d’onore Amazzon, per le sue doti di donna dinamica ed esempio di integrazione tra i popoli, così come Christelle Olandette per la dedizione alla causa dei diritti civili e dell’integrazione delle popolazioni africane. Temi che la vedono impegnata quotidianamente con passione e abnegazione. La statuetta del premio è stata consegnata pure a Laurène Kimi Ossin, campionessa mondiale di taekwondo cadette.

Dr. Gaoussou KARAMOKO Directeur Général de la Diaspora au Ministère d’Etat, Ministère des Affaires Étrangères étrangères, de l’intégration Africaine et de la Diaspora, Drssa Cristina Di Silvio, Drssa Nhoremie Masala e Dott.ssa Evelyne Sukali

Al gala era presente un’altra figura autorevole che si distingue nel panorama internazionale legato ai progetti di pace: la Dott.ssa Cristina Di Silvio Cons. Giur. IST. INT. RELAZIONI DIPLOMATICHE COMM. PER I DIRITTI DELL’UOMO Dip. Affari Economici e Sociali delle Nazioni Unite nonché Director of International Relations for the European Community di U.S.F.T.I. – UNITED STATES FOREIGN TRADE INSTITUTE. La Dott.ssa Di Silvio ha ricevuto un Premio d’onore per il suo instancabile impegno a favore degli scambi culturali e dell’integrazione tra i popoli, volti alla creazione di un mondo più giusto e più accogliente per tutti gli uomini di oggi e per tutte le future generazioni.
“Voglio ricollegarmi – commenta la Dott.ssa Di Silvio – alla Giornata Internazionale dell’Avvocato in Pericolo con un focus sull’Afganistan, webinar dell’Oiad (Osservatori avvocati in pericolo), al quale ho avuto l’onore di partecipare ascoltando l’intervento dell’Avvocatessa Freshta Karimi, una delle toghe afghane più famose che ha fondato e dirige una delle più grandi organizzazioni di servizi di assistenza legale in Afghanistan, che lavora per sostenere i diritti delle donne e dei bambini. Dobbiamo lottare quotidianamente fianco a fianco, tenendo ben presente che soltanto il superamento di ogni barriera culturale e razziale potrà far scomparire le disparità di genere ed essere tutti veramente liberi”.
Pensiero analogo quello della Prof.ssa Laura Mazza (Segretario del Parlamento del Mediterraneo Vicepresidente di Federformazione e Consigliere diplomatico della Scuola Internazionale per lo sviluppo economico e la inclusione sociale), condiviso appieno dalla Dott.ssa Cristina Di Silvio.

“La formazione e le competenze senza frontiere – ha confermato la Dott.ssa Cristina Di Silvio – possono essere la nuova moneta di scambio intellettuale tra i popoli. Ma non solo: la nuova cittadinanza collettiva per uno scambio del valore condiviso anche per la tutela delle donne”.

 

Commenti