HomeInternational Banking News

Patrimoni super-ricchi raddoppiati con il Covid, crescono disuguaglianze

Patrimoni super-ricchi raddoppiati con il Covid, crescono disuguaglianze

In due anni di pandemia, la forchetta tra i patrimoni dei più ricchi al mondo e il resto della popolazione si è andata allargando a dismisura co

China’s big banks brace for lagging COVID-19 risks as bad loans rise
UOMINI E CAVERNE
Cina e Brasile: produzione e consumi alimentari, sfide della sostenibilità

Patrimoni raddoppiati con il Covid

I calcoli di Oxfam indicano che, da quando, nel 2020, è scattata l’emergenza, i 10 uomini più ricchi del mondo hanno più che raddoppiato i loro patrimoni, passati da 700 a 1.500 miliardi di dollari, al ritmo di 15.000 dollari al secondo, 1,3 miliardi di dollari al giorno. Incrementi vertiginosi frutto dell’ aumento dei prezzi delle azioni e degli immobili.

Qualche esempio. Elon Musk, secondo i dati della rivista Forbes, ha visto la sua ricchezza aumentare di 10 volte a 294 miliardi di dollari nei primi 20 mesi della pandemia, superando Jeff Bezos, il fondatore di Amazon, come persona più ricca del mondo.

Nello stesso periodo i redditi del 99 per cento della popolazione mondiale si sono ridotti da marzo 2020 a ottobre 2021, e 163 milioni di persone siano cadute in povertà a causa della pandemia.
“È il virus della disuguaglianza, non solo la pandemia, a devastare così tante vite”, spiegano da Oxfam, secondo cui ogni 4 secondi una persona muore per mancanza di accesso alle cure, per gli impatti della crisi climatica, per fame, per violenza di genere.

Commenti