HomeInternational Banking News

Le banche inglesi adeguano i tassi dei mutui ma non dei conti

Le banche inglesi adeguano i tassi dei mutui ma non dei conti

Dopo il rialzo dei tassi di interesse, voluto ieri dalla Bank of England (BOE), gli istituti bancari del Regno Unito hanno subito adeguato il cost

Bank of England Stance Emboldens Bets for May Rate Increase
European shares hold near two-yr highs before BoE decision
Goldman Sees the Power of BOE Tightening Increasing Through 2018

Dopo il rialzo dei tassi di interesse, voluto ieri dalla Bank of England (BOE), gli istituti bancari del Regno Unito hanno subito adeguato il costo dei mutui ma non hanno fatto lo stesso per i conti correnti dei risparmiatori suscitando forti critiche. Nel suo intervento di ieri il governatore della banca centrale inglese, Mark Carney, aveva invece caldeggiato un adeguamento anche in favore dei risparmiatori. Da quanto dichiarato dai media le società che stanno “penalizzando i proprietari di casa, non aiutando i risparmiatori” sono Lloyds Banking Group, Barclays e Halifax. Altre come NatWest ed Hsbc, invece, si sono limitate ad affermare che gli interessi sui conti correnti sono “in fase di revisione”.

Commenti