HomeEuropean Banking News

Renzi al G7: l’Italia è tornata solida, stabile e credibile

Renzi al G7: l’Italia è tornata solida, stabile e credibile

Crisi Afghanistan: spari sulla folla. Appello G7 a Talebani per evacuazione sicura
Biden resiste a pressioni G7, ritiro da Kabul il 31 agosto
Il G7 risponde alla sfida delle criptovalute in 13 comandamenti

g7-giappone-954262“L’Italia è tornata solida, stabile e credibile ai tavoli internazionali. Se l’Italia ha bisogno del G7, penso che anche il G7, l’Ue e il e G20 abbiano bisogno di uno sguardo da una prospettiva diversa quale è quello che il nostro Paese può offrire”.
Lo ha detto il premier Matteo Renzi dal G7 in Giappone. “Un Paese stabile, che ha fatto le riforme che tutti hanno apprezzato e che continua a farle, ha una forza maggiore nella discussione”, ha spiegato il presidente del consiglio.
I Sette grandi della terra hanno raggiunto oggi la penisola di Ise-Shima, nel Sud del Giappone, dove oggi e domani si svolge il G7, accolti dal premier Shinzo Abe.
“Con il nostro Governo a forza di sgomitare in Europa sulla flessibilità, e qualche gomitata l’abbiamo data, abbiamo ottenuto di passare da 40 a 58 mld di investimenti, che ancora non è quello che facevamo nel 2007-2008″, ha poi sottolineato Renzi, precisando l’insistenza di tutti sugli investimenti. Il tema degli investimenti è riconosciuto da tutti”, dal momento che “la logica dell’austerity ha portato a una riduzione del deficit, ma a niente crescita”.
Renzi ha poi aggiunto che il G7 in Italia si terrà “il 26-27 maggio del 2017, già è stata definita la data”. Quanto al luogo “dobbiamo verificare le condizioni logistiche e tecniche, la nostra proposta è Taormina, altrimenti la Sicilia ha altri luoghi”. “Non è una polemica con altri territori. Voglio essere chiaro: credo fosse un dovere morale ospitarlo al Sud intanto per dare un segnale e state vedendo quanto stiamo investendo al Sud, e la Sicilia luogo ideale per tenere insieme cultura e accoglienza”, ha spiegato il premier.

Commenti