HomeCommunication & Tecnologies

Instagram: diventerà a pagamento?

Anche Instagram e gli altri social di Zuckerberg diventano a pagamento? Nuove iscrizioni premium ai profili degli influencer. Ecco cosa e quali sono le novità per i follower.

Instagram: diventerà a pagamento?

Pagare un abbonamento per contenuti esclusivi. È questa la rivoluzione di Instagram ideata dal proprietario Marck Zuckerberg, prendendo liberamente is

Seth Godin: Gli influencer sono il passato caduti nella trappola dei social
De “De Rustica Progenie Semper Villana Fuit”
Influencer marketing: a new reality of marketing

Pagare un abbonamento per contenuti esclusivi. È questa la rivoluzione di Instagram ideata dal proprietario Marck Zuckerberg, prendendo liberamente ispirazione dal social OnlyFans, così come ha fatto con Facebook Messenger, identico a WhatsApp, poi acquistato nel 2014.

La notizia si è rincorsa in molti articoli dei media e di alcune testate, nonostante inizialmente si credesse che questa potesse essere in realtà una fake news non è esattamente così. Instagram non sarà a pagamento per tutti, ma dovrebbe esserlo per accedere ad alcuni contenuti di alcuni influencer. Il test negli Stati Uniti è stato avviato con i primi 10 influencer ad aderire all’iniziativa. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla nuova frontiera di Instagram e cosa cambia per gli utenti.

Instagram a pagamento: come funziona e le novità

Instagram a pagamento per account premium e contenuti esclusivi. È questa la novità per uno dei Social Network più utilizzati al mondo. Il gruppo Meta, dopo il successo su Facebook ha quindi pensato d’introdurre anche su Instagram programma Subscriptions. Un programma che prevede un modello che “premia” i profili più attivi, prevedendo una remunerazione per le foto, i video e le storie pubblicate.

Prima però di preoccuparsi è bene sapere che gli account degli influencer rimarranno aperti e pubblici, i fan però potranno supportare i loro creator preferiti, pagando un abbonamento, ricevendo in cambio dei contenuti esclusivi. Un’offerta simile, se non uguale, a quella di OnlyFans.

Instagram a pagamento: ecco quali sono i contenuti esclusivi

Sono quindi 3 le principali novità per i content creator e i loro followers. Stando alle prime indiscrezioni influencer, creator e blogger potranno in futuro mettere a disposizione un abbonamento che potrebbe costare tra i 0,99- 99,99 dollari, a discrezione del creatore di contenuti. Ecco quali sono questi contenuti esclusivi:

  • Dirette per gli abbonati;
  • Storie per gli abbonati;
  • Badge per gli abbonati,

Di fronte a centinaia di commenti, grazie al badge, l’influencer potrà riconoscere e dare priorità a chi ha deciso di sostenerlo/a direttamente. Gli Instagram badge non sono in realtà una novità, anzi sono strumenti già presenti sull’app e si possono acquistare durante le live, con un costo compreso tra gli 0,99-4,99 dollari. In questo modo è quindi possibile supportare l’attività dei propri creator preferiti. Per abbonarsi ai contenuti sarà progettato un tasto dedicato nella home page del social, sotto la bio.

Instagram a pagamento: quanto guadagneranno gli influencer

Al momento la funzione è stata resa disponibile solo negli Stati Uniti e solo a un limitato numero d’influencer e celebrità del web. Nei prossimi mesi potrebbero però essere coinvolti sempre più profili. Inoltre Meta ha deciso, almeno fino al 2023, di non incassare alcuna percentuale dagli abbonamenti di Instagram. Quindi per un anno gli influencer potranno guadagnare il 100% degli introiti provenienti dagli abbonamenti.

L’Advertising per Instagram, come per altri social, è da sempre la principale fonte di reddito dei creators. Non è detto quindi che il modello economico sarà totalmente stravolto da questa rivoluzione.

Fonte: Money.it

Commenti