HomeAgriculture, Automotive, Texiles, Fashion & Other

Il modello geologico più dettagliato rivela gli ultimi 100 milioni di anni della Terra

Il modello geologico più dettagliato rivela gli ultimi 100 milioni di anni della Terra

Clima, tettonica e tempo si combinano per creare potenti forze che creano la faccia del nostro pianeta. Aggiungete la graduale scultura della superfic

Parkinson: nel sonno i primi indizi
Il Parlamento europeo approva l’AI Act, cosa cambierà per le nostre aziende?
Entro il 2026 l’anno più caldo nella storia

Clima, tettonica e tempo si combinano per creare potenti forze che creano la faccia del nostro pianeta. Aggiungete la graduale scultura della superficie terrestre da parte dei fiumi e ciò che a noi sembra solido come roccia in continua evoluzione.

Gli scienziati hanno pubblicato oggi una nuova ricerca che rivela un modello dettagliato e dinamico della superficie terrestre negli ultimi 100 milioni di anni.

Lavorando con scienziati in Francia, i geoscienziati dell’Università di Sydney hanno pubblicato questo nuovo modello sulla rivista Science.

Per la prima volta, fornisce una comprensione ad alta risoluzione di come sono stati creati i paesaggi geofisici di oggi e di come milioni di tonnellate di sedimenti sono fluiti negli oceani.

L’autore principale, il dottor Tristan Salles della School of Geosciences dell’Università di Sydney, ha dichiarato: “Per prevedere il futuro, dobbiamo capire il passato. Ma i nostri modelli geologici hanno fornito solo una comprensione frammentaria di come si sono formate le recenti caratteristiche fisiche del nostro pianeta.

“Se si cerca un modello continuo dell’interazione tra bacini fluviali, erosione su scala globale e deposizione di sedimenti ad alta risoluzione negli ultimi 100 milioni di anni, semplicemente non esiste.

“Quindi, questo è un grande progresso. Non è solo uno strumento per aiutarci a indagare sul passato, ma aiuterà anche gli scienziati a capire e prevedere il futuro”.

Utilizzando un quadro che incorpora la geodinamica, le forze tettoniche e climatiche con i processi superficiali, il team scientifico ha presentato un nuovo modello dinamico degli ultimi 100 milioni di anni ad alta risoluzione (fino a 10 chilometri), suddiviso in fotogrammi di un milione di anni.

Il secondo autore, Laurent Husson dell’Institut des Sciences de la Terre di Grenoble, in Francia, ha dichiarato: “Questo modello ad alta risoluzione senza precedenti del recente passato della Terra fornirà ai geoscienziati una comprensione più completa e dinamica della superficie terrestre.

“Criticamente, cattura le dinamiche del trasferimento dei sedimenti dalla terra agli oceani in un modo che non siamo stati in grado di fare in precedenza”.

Salles ha affermato che comprendere il flusso di sedimenti terrestri verso gli ambienti marini è vitale per comprendere l’attuale chimica oceanica.

“Dato che la chimica degli oceani sta cambiando rapidamente a causa dei cambiamenti climatici indotti dall’uomo, avere un quadro più completo può aiutare la nostra comprensione degli ambienti marini”, ha detto.

Il modello consentirà agli scienziati di testare diverse teorie su come la superficie terrestre risponderà ai cambiamenti climatici e alle forze tettoniche.

Inoltre, la ricerca fornisce un modello migliorato per capire come il trasporto dei sedimenti terrestri regola il ciclo del carbonio del pianeta nel corso di milioni di anni.

“I nostri risultati forniranno un background dinamico e dettagliato per gli scienziati in altri campi per preparare e testare ipotesi, come nei cicli biochimici o nell’evoluzione biologica”.

Fonte: Phys.org

[themoneytizer id=”106658-3″]

 

Commenti