HomeItalian Enterprises

Eni: scoperta di gas a Cipro

E’ la terza consecutiva nel blocco operato da Eni Cyprus, che detiene una quota del 50%, con TotalEnergies come partner

Eni: scoperta di gas a Cipro

H2Med, il piano franco-spagnolo per un idrogenodotto sottomarino
Eni: l’innovazione per garantire una transizione energetica sostenibile
Russia – Ucraina i riflessi sulla nostra economia

Eni annuncia una nuova scoperta a gas nell’offshore di Cipro, tramite il pozzo Zeus-1, perforato nel Blocco 6, a 162 km al largo della costa e a 2300 metri di profondità d’acqua. Il blocco è operato da Eni Cyprus, che detiene una quota del 50%, con TotalEnergies come partner.

Zeus-1 è la terza scoperta consecutiva effettuata nel Blocco 6 dopo Cronos-1 e Calypso-1, “a conferma delle promettenti prospettive di sviluppo dell’area”, spiega una nota.

Il pozzo Zeus-1 ha incontrato 105m di colonna netta a gas in una roccia serbatoio carbonatica. Le stime preliminari indicano volumi di gas in posto tra circa 56 e 85 miliardi di metri cubi.

Il pozzo 1 è stato perforato e testato con successo con la nave da perforazione Tungsten Explorer. I risultati del test verranno inclusi nella valutazione del cluster di scoperte, contribuendo a formare la base per successivi studi e per le operazioni mirate ad uno sviluppo accelerato del Blocco 6.

Eni è presente a Cipro dal 2013. La società opera i blocchi 2,3,6,8 e 9 e detiene partecipazioni nei blocchi 7 e 11, operati da TotalEnergies.

In Borsa alle ore 10,51 le azioni Eni si mettono in evidenza con un +2,03% a 13,264 euro.

Fonte: Finanzareport.it

Commenti