HomeInternational Banking News

L’ importanza dei semiconduttori e il Memorandum d’ intesa tra DoD e DoC Usa

L’ importanza dei semiconduttori e il Memorandum d’ intesa tra DoD e DoC Usa

 L’importanza dei semiconduttori e in particolare delle materie prime e della capacità industriale necessaria alla produzione degli stessi dal punto d

Istat. I prezzi della produzione industriale fermi a dicembre
Istat. A gennaio -2,8% il fatturato dell’industria
L’Intelligenza artificiale può generare 312 miliardi di valore aggiunto per l’Italia

 L’importanza dei semiconduttori e in particolare delle materie prime e della capacità industriale necessaria alla produzione degli stessi dal punto di vista strategico.

Per chi segue questo settore è chiaro che il confronto è quasi esclusivamente tra USA e Cina, ma interessa praticamente tutto il mondo, da quei paesi ricchi di materie prime, come le terre rare, a coloro che hanno la capacità ingegneristica di disegnare i chip, infine a coloro che sono capaci di produrre i chip di ultima generazione, ovvero quelli con tecnologia inferiore ai 5 nanometri.

Prima di vedere cosa è successo in questi giorni ricordiamo altri due fatti importanti della guerra per la supremazia industriale in corso nel settore dei semiconduttori:

  • il 6 aprile 2022 la Casa Bianca ha stanziato 52 miliardi di dollari di sovvenzioni per produttori di chip locali;

  • la Cina, dal prossimo 1 agosto, imporrà restrizioni sulla esportazione di alcune materie prime necessarie per la produzione di semiconduttori, si tratta del Gallio e del Germanio e di composti che contengono tali elementi.

Come si può notare, mosse e contromosse in una guerra per la supremazia del settore semiconduttori.

È di ieri la notizia che DoD (U.S. Department of Defense) e DoC (U.S. Department of Commerce) hanno firmato un Memorandum per incrementare la collaborazione e rafforzare la base industriale americana del settore. Essenzialmente si tratta di migliorare lo scambio informativo tra i dipartimenti in modo da favorire il programma di incentivi “CHIPS” e migliorare la sicurezza nazionale.

Ultimo atto della guerra tra le due superpotenze?

Così pare, fino al prossimo passo…

Fonte: Difesaonline.it

Commenti