HomeInternational Banking News

Powell: “E’ tempo di normalizzare il costo del denaro”

Powell: “E’ tempo di normalizzare il costo del denaro”

Parlando davanti alla commissione Bancaria del Senato che dovrà confermare la sua nomina Jerome Powell il futuro governatore della Federal Reserve, ch

L’Inflazione riprende a crescere negli USA. La Federal Reserve nei guai
Il Superbonus aiuta l’economia o fa danni? La risposta il governo ce l’ha già
Serbia, l’economia rallenta ma il Made in Italy cresce (+15%) e l’Italia è il terzo partner commerciale

Parlando davanti alla commissione Bancaria del Senato che dovrà confermare la sua nomina Jerome Powell il futuro governatore della Federal Reserve, che prenderà il posto di Janet Yellen il cui mandato scadrà a febbraio, ha detto che “L’economia è solida, è tempo di normalizzare i tassi di interesse e il budget”. Per quanto riguarda le stime sul Pil, guardando al futuro è lecito “attendere una crescita del 2,5% circa all’anno”. Powell ha affermato che “Avere pazienza nel rimuovere la politica monetaria accomodante ha dato i suoi frutti” e ha detto di essere “a proprio agio” con l’idea di diventare la persona più importante del mondo, almeno per quanto riguarda la politica monetaria. Un giro di vite sui tassi potrà arrivare alla prossima riunione, quella di dicembre, quando Powell non sarà ancora in carica. Il futuro numero uno della Fed ha detto che “Il consenso in questo senso si sta formando”. Powell ha aggiunto che il budget della Federal Reserve, attualmente superiore a 4.500 miliardi di dollari a causa delle misure di emergenza varate durante la crisi, “dovrebbe essere significativamente più basso”. E, anche se è presto per dire a quanto dovrebbe ammontare, “si può dire che una dimensione appropriata sarebbe tra 2.500 e 3.000 miliardi”. Secondo il futuro governatore della Fed “serviranno tre o quattro anni per riportare il bilancio della Fed a valori accettabili”.

Commenti