HomeCommunication & Tecnologies

Iveco Group e Hyundai Motor Company: siglato accordo per nuovo veicolo commerciale elettrico per il mercato europeo

Il lancio del nuovo prodotto basato sulla nuova piattaforma globale eLCV di Hyundai avverrò alla fiera Iaa Transportation che si terrà dal 16 al 22 settembre 2024 in Germania

Iveco Group e Hyundai Motor Company: siglato accordo per nuovo veicolo commerciale elettrico per il mercato europeo

Fonte: Firstonline.it Iveco Group e Hyundai Motor Company hanno stretto un accordo per fornire un veicolo commerciale leggero completamente elettri

Anfia. In Italia un’auto su 8 è ad alimentazione alternativa
Finanza verde: la BEI raggiunge il record e progetta nuovi investimenti per elettrico, acciaio e solare
Un maxi cavo elettrico collegherà l’Italia alla Tunisia

Fonte: Firstonline.it

Iveco Group e Hyundai Motor Company hanno stretto un accordo per fornire un veicolo commerciale leggero completamente elettrico destinato al mercato europeo. Basato sulla piattaforma globale eLCV di Hyundai, il nuovo veicolo si unirà alla gamma di veicoli commerciali leggeri elettrici di Iveco, inclusa la serie Iveco Daily. Secondo il contratto, Hyundai produrrà e fornirà il veicolo a marchio Iveco, mentre sarà compito di Iveco Group gestirne la localizzazione e la distribuzione esclusiva attraverso la propria rete commerciale. Il lancio del nuovo prodotto è previsto alla fiera Iaa Transportation di Hannover, in Germania, dal 16 al 22 settembre 2024.

La collaborazione tra Hyundai Motor Company e Iveco Group, iniziata nel marzo 2022, ha già portato a risultati tangibili nei veicoli commerciali a idrogeno, come lo sviluppo congiunto del veicolo elettrico a idrogeno eDaily (con motore elettrico alimentato da celle a combustibile) e il lancio dell’autobus urbano elettrico a celle a combustibile E-Way, prodotto negli stabilimenti Iveco Bus di Annonay (Francia) e Foggia. L’accordo, spiega una nota, sottolinea l’impegno condiviso delle due aziende per accelerare la transizione verso la mobilità e il trasporto sostenibili.

Commenti