HomeMade in Italy

Generale Angioni, 90 anni oggi

Generale Angioni, 90 anni oggi

Riporto, e in maiuscolo, parte di un dialogo tra due Generali! Il Generale ANGIONI e il Generale BETTELLI “NON ESISTONO BOMBARDAMENTI PREVENTIVI. LA G

Ten years of war in Syria and the current situation (I)
Bper banca Assieme alla Croce Rossa Italiana a supporto dell’Emergenza Ucraina.
Guerra Russia-Ucraina, la Cina e la pace e la sicurezza mondiali

Riporto, e in maiuscolo, parte di un dialogo tra due Generali! Il Generale ANGIONI e il Generale BETTELLI “NON ESISTONO BOMBARDAMENTI PREVENTIVI. LA GUERRA VA COMBATTUTA CON IL RISCHIO DI PERDERLA E DI MORIRVI, PIUTTOSTO CHE PROCURARE UNA MORTE INGIUSTA. IL FUOCO DEVE COLPIRE IL NEMICO, NON CHI È VITTIMA INNOCENTE DEL NEMICO. NON ESISTONO BOMBARDAMENTI INTELLIGENTI, ESISTONO SOLO BOMBARDAMENTI CORAGGIOSI”.
Il Generale ANGIONI ha compiuto 90 anni ieri e ha comandato, tra l’altro il contingente militare il Libano 1982-1984.
Il dialogo tra i due Generali, è sintomatico che ci si trova innanzi a due grandi Uomini!
C’è un’altra frase celebre che il Generale Angioni proferì : “ QUANDO SIAMO ARRIVATI, ERA PALPABILE L’ARIA DELLA TRAGEDIA. LE MACERIE FUMAVANO. LA DISPERAZIONE DELLA GENTE, LA PAURA…FORSE DAI NOSTRI SGUARDI HANNO CAPITO CHE VOLEVAMO AIUTARLI”
(sulla missione Libano 2).

In questi giorni si è tanto parlato di un generale: ma sono questi tratti a restare fulgidi nella mia mente perché questi sono l’esempio dei Generali che a me piace avere come punto di riferimento: sono coloro che si distinguono per il loro coraggio, la loro efficienza, la loro grande umanità!

Fonte: Linkedin

Commenti