HomeCommunication & Tecnologies

Gli investitori stanno pagando milioni per terreni virtuali nel metaverso

Sono stati sborsati 450.000 dollari per essere il vicino di casa di Snoop Dogg in un mondo virtuale chiamato Sandbox. E le isole private virtuali vendute un anno fa a 15 mila dollari ora ne valgono 300 mila

Gli investitori stanno pagando milioni per terreni virtuali nel metaverso

Non è un segreto che il mercato immobiliare sia alle stelle soprattutto nei centri delle grandi città, ma la pandemia di Covid sta creando un'altra co

Gli italiani sono tra i più interessati al metaverso in Europa
La blockchain industriale diventerà il regno dei dati mondiali
Metaverso: sostituirà l’ ufficio fisico?

Non è un segreto che il mercato immobiliare sia alle stelle soprattutto nei centri delle grandi città, ma la pandemia di Covid sta creando un’altra corsa all’acquisto finora poco conosciuta. Infatti, secondo quanto riporta un servizio di CNBC, alcuni investitori stanno pagando milioni per lotti di terreno che non esistono fisicamente sulla Terra.

In questo caso la terra si trova online, in un insieme di mondi virtuali che gli addetti ai lavori hanno soprannominato il metaverso. I prezzi per i lotti sono saliti fino al +500% negli ultimi mesi, da quando Facebook ha annunciato il suo all-in sulla realtà virtuale, cambiando anche la ragione sociale in Meta Platforms.

“Il metaverso è la prossima iterazione dei social media”, ha detto a CNBC Andrew Kiguel, CEO di Tokens.com, con sede a Toronto, che investe in immobili del metaverso e beni digitali non fungibili legati ai token. “Nel metaverso puoi andare a un carnevale, a un concerto di musica, a visitare un museo”. In questi mondi virtuali le persone reali interagiscono come personaggi simili a cartoni animati chiamati avatar, simili a un videogioco multiplayer in tempo reale. Oggi, le persone possono accedere a questi mondi attraverso lo schermo di un normale computer, ma Meta e altre aziende hanno una visione a lungo termine di costruire mondi immersivi a 360 gradi, a cui le persone potranno accedere attraverso occhiali per la realtà virtuale come Oculus di Meta.

Un recente rapporto del crypto asset manager Grayscale stima che il mondo digitale potrebbe diventare un business da mille miliardi di dollari nel prossimo futuro.

Artisti importanti, tra cui Justin Bieber, Ariana Grande e DJ Marshmello, si stanno esibendo nel metaverso con i loro avatar. Anche Paris Hilton ha fatto il DJ per una festa di Capodanno sulla sua isola virtuale.

La società di Kiguel ha recentemente pagato quasi 2,5 milioni di dollari per un appezzamento di terreno in Decentraland, che è uno dei vari mondi popolari del metaverso. “I prezzi sono saliti del 400% al 500% negli ultimi mesi”, ha detto.

Un altro mondo bollente del metaverso è il Sandbox, dove Republic Realm , società di sviluppo immobiliare virtuale di Janine Yorio, , ha speso una cifra record di 4,3 milioni di dollari per un pezzo di terra virtuale. Yorio dice alla CNBC che la sua azienda ha venduto 100 isole private virtuali l’anno scorso per 15.000 dollari ciascuna. “Oggi, si vendono a circa 300.000 dollari l’una, che è casualmente lo stesso del prezzo medio della casa in America”, ha detto.

“Il mondo digitale, per alcuni, è importante quanto il mondo reale”, dice alla CNBC Oren Alexander, broker immobiliare di Miami. “Non si tratta di ciò in cui io e voi crediamo, ma di ciò che fa il futuro”.

Proprio come la proprietà nel mondo reale, Kiguel dice che il metaverso riguarda tre cose: la posizione, posizione, posizione. “Ci sono aree, quando si entra nel metaverso, dove la gente si riunisce – quelle aree sarebbero certamente molto più preziose di altre che non hanno eventi in corso”, ha detto Kiguel. E quelle aree molto trafficate stanno attirando i grandi spenditori.

“Pensate al gioco da tavolo Monopoli. Abbiamo appena comprato Parco della Vittoria e l’area circostante”, ha detto Kiguel. “Le aree dove la gente si riunisce sono molto più preziose per gli inserzionisti e i rivenditori per trovare il modo accedere a quella demografia di potenziali clienti”.

Per esempio, Snoop Dogg sta costruendo una villa virtuale su un terreno a Sandbox, e qualcuno ha recentemente pagato 450.000 dollari per essere il suo vicino. “Penso che sia assolutamente importante sapere chi sia il tuo vicino”, ha detto Yorio. “Questo è un po’ vero per quasi tutto, giusto? È come un club, in cui vuoi essere intorno a persone che condividono interessi simili”.

L’acquisto di terreni virtuali è abbastanza semplice: o direttamente dalla piattaforma o attraverso uno sviluppatore. Gli investitori costruiscono sulla loro terra e la rendono interattiva. “Puoi decorarlo, puoi cambiarlo, puoi ristrutturarlo”, dice Yorio. “È un codice”.

Ma la stessa Yorio avverte che investire in immobili digitali è un affare rischioso.?[È] altamente, altamente rischioso. Si dovrebbe investire solo il capitale che si è pronti a perdere”, dice Yorio alla CNBC. “È altamente speculativo. È anche basato sulla blockchain. E come tutti sappiamo, le criptovalute sono altamente volatili. Ma può anche essere massicciamente gratificante”.

Mark Stapp, professore e direttore per la teoria e la pratica immobiliare all’Arizona State University, è d’accordo. ” Io certamente non lo farei”, dice Stapp. “Se continua nel modo in cui sta andando, molto probabilmente sarà una bolla. Stai comprando qualcosa che non è legato alla realtà”.

Fonte: Milano Finanza

Commenti