HomeEuropa e economia

Codacons. Rienzi: “Frenata dei consumi a novembre”

Codacons. Rienzi: “Frenata dei consumi a novembre”

Pnrr: inflazione e recupero di autonomia strategica
BTpei a 10 anni: richiesta record per la nuova emissione
Inflazione: stangata da 80 miliardi sui conti correnti degli italiani

Il Codacons, commentando i dati definitivi forniti oggi dall’Istat, afferma che la frenata dell’inflazione a novembre è da ricercarsi nel calo delle vendite al dettaglio registrato negli ultimi mesi in Italia. Il presidente del Codacons Carlo Rienzi spiega che “L’andamento dei listini rispecchia la frenata dei consumi da parte degli italiani. Gli ultimi dati Istat ci dicono infatti che le vendite hanno registrato una preoccupante inversione di tendenza, tornando al segno negativo sia in volume che in valore. Numeri pesanti che si riflettono sull’inflazione, fermando la ripresa dei prezzi con effetti negativi per l’intera economia”.

In base alle stime del Codacons l’inflazione allo 0,9% % fa scendere l’aggravio di spesa per i consumatori legato all’aumento dei prezzi al dettaglio a +272 euro a famiglia su base annua.

Rienzi prosegue: “E’ evidente come di fronte a vendite in calo e inflazione al di sotto delle aspettative servano misure in grado di incentivare i consumi delle famiglie”.

Commenti