HomeCommunication & Tecnologies

Visa espande Fintech Fast Track in Europa, via alla nuova generazione del commercio digitale

Partner toolkit e certificazione Visa ready for fintech enablers, che facilita la connessione fra le aziende con l’ecosistema. Jana Lvova: “Forniamo un kit di strumenti semplici per spingere lo sviluppo di nuovi prodotti”

Visa espande Fintech Fast Track in Europa, via alla nuova generazione del commercio digitale

These are the jobs that are disappearing fastest in the US
Twitter creates ‘lite’ version for data-starved users
L’Esercito e il progetto BiosPHera 2.0

Visa spinge l’acceleratore sulle esperienze innovative di commercio digitale (contactless, mobile e online) per consumatori ed esercenti, stimolando la diffusione di modalità di pagamento inedite, dai digital wallet ai pagamenti business-to-business (B2B) sino alle valute elettroniche. Il modo in cui i cittadini europei pagano sta infatti cambiando rapidamente e, in questo quadro, le fintech giocano un ruolo importante nello sviluppo di nuovi modi sicuri per consumatori ed esercenti di pagare ed essere pagati.
Per fornire un maggiore supporto all’ecosistema fintech, Visa ha annunciato oggi nuovi componenti del suo programma fintech Fast Track. In arrivo ci sono un Partner toolkit, per aiutare le aziende fintech ad accelerare la propria crescita e rispondere meglio alle esigenze dei propri clienti, e un programma di certificazione chiamato Visa ready for fintech enablers, che facilita la connessione delle aziende fintech con i partner certificati per l’emissione digitale e altri servizi chiave.

Adesioni in crescita in tutto il mondo
Le principali aziende fintech di tutto il mondo scelgono sempre più spesso di lavorare assieme a Visa in settori chiave come i wallet digitali, il digital banking, il “Buy now, pay later”, i pagamenti B2B, le transazioni cross-border, i pagamenti di fatture, l’infrastruttura di pagamento e i pagamenti person-to-person. Con l’espansione di Visa fast track, programma leader nel suo settore, le fintech vengono dotate di tutti gli strumenti necessari per emergere nella propria categoria. La partecipazione al programma Fast track è cresciuta globalmente del 360% rispetto all’anno precedente e Visa ha accolto centinaia di aziende coinvolte attivamente nel programma.

“È entusiasmante vedere i partner fintech utilizzare i nostri programmi e la nostra rete per digitalizzare i servizi finanziari e migliorare la vita dei consumatori e delle aziende che supportano” commenta Jana Lvova, Head of fintech Europe di Visa -. Attraverso il programma Fast Track, forniamo alle fintech un kit di strumenti semplici per aiutarle a sviluppare i loro prodotti. Le risorse che forniamo, come le licenze online e il card design, hanno reso Fast track il programma leader per le fintech”.

Il toolkit per i partner di Fast track

Visa ha elaborato il Partner toolkit di Fast track esclusivamente per i partner fintech che aderiscono al programma. Il toolkit è stato creato per accelerare la crescita delle aziende e fornire accesso a esperti Visa in strategia, marketing, progettazione, gestione del rischio e altro ancora. Attraverso il toolkit, i partner possono usufruire di risorse educative come i bootcamp sui pagamenti per migliorare la propria conoscenza del settore, attingere a risorse strategiche chiave per realizzare studi di benchmarking personalizzati e utilizzare gli strumenti di design delle carte online di Visa per aiutare a creare e lanciare rapidamente una carta sul mercato.

Visa ready per la Digital issuance journey
La certificazione Visa ready for fintech enablers è progettata per aiutare le aziende tecnologiche a produrre e lanciare soluzioni di pagamento che soddisfino gli standard globali di Visa in materia di sicurezza e funzionalità. Queste aziende, a loro volta, assistono le fintech in tutto il mondo nella realizzazione dei prodotti, fornendo loro soluzioni e competenze di cui necessitano per diventare operative. Oggi disponibile, Visa ready for fintech enablers comprende un ecosistema certificato di partner specializzati in competenze di cui le fintech necessitano per lanciare e gestire efficacemente i prodotti sulla rete Visa.

Fonte: www.corrierecomunicazioni.it

Commenti