Italia e Malta un ponte per la Cultura

Passeggiare per La Valletta a Malta significa riconciliare antico e moderno in una unica visione.

L’intervento di Renzo Piano con la costruzione del nuovo City Gate si pone come elemento di dialogo profondo con il contesto storico (già dichiarato patrimonio dell’Unesco) della capitale Maltese.

La pietra come elemento di coesione tra tradizione e modernità è la materia su cui l’architetto italiano ha ridisegnato oltre alla Porta di accesso della città anche il nuovo Parlamento e il Teatro.

Un grande architetto italiano e una nazione strategica dal punto di vista geografico hanno hanno costruito il calcio di iniziò di una collaborazione culturale ben più profonda.

Al di là dei temi politici bisogna oggi riconoscere al Governo Maltese di avere avuto il coraggio di sostenere la cultura dell’isola sia attraverso nuove costruzioni e ristrutturazioni che attraverso gli eventi per celebrare Malta capitale della cultura 2018 che stanno rendendo l’isola un brulicare di iniziative di grande valore simbolico.

Malta e l’Italia, dal punto di vista culturale, hanno costruito un ponte, un dialogo che sta dando grandi risultati.

Fonte ilgiornaleoff.ilgiornale.it

Commenti